+393921772881 info@newflemingrent.it

Un Suv da 50.000 euro a soli 239 euro al mese, tutto compreso. Ma ti sembra possibile?

da | Giu 11, 2018 | Blog

Partiamo da un presupposto: il servizio “all-inclusive” è appannaggio esclusivo dei contratti di NOLEGGIO A LUNGO TERMINE. Punto. Le case automobilistiche le auto le progettano, le costruiscono, le distribuiscono ai rivenditori e ovviamente le vendono. Non le noleggiano. Almeno, non sempre.

Le offerte “a tempo” o con canone “all-inclusive” che ti vengono proposte sui social o negli spot in tv con la formula a “noleggio”, quindi con un tot di chilometri e i vari servizi inclusi quali manutenzione, assicurazione, ecc. sono soltanto uno specchietto per le allodole dietro al quale si nasconde un vero e proprio Contratto di finanziamento per l’acquisto dell’autoveicolo. Ma questo lo si scopre soltanto dopo aver visitato una concessionaria o aver richiesto (anche online) un preventivo dettagliato del veicolo di tuo interesse. Truffa? No, assolutamente! Marketing? Sì, grazie.

Per capire meglio ed entrare nel dettaglio di questa operazione di marketing, prendiamo in esame l’acquisto di un veicolo da 50.000 euro. So che non stiamo parlando di un veicolo da poco, ma è proprio qui che si focalizza l’attenzione dell’utente. Qui inizia l’attività di marketing dietro questa operazione.

Dicevamo, costo dell’auto € 50.000 (sconto più, sconto meno).

Assicurazione, bollo e manutenzione, tutto compreso e per tutta la durata del contratto. Che ripeto, altro non è che un finanziamento vero e proprio per l’acquisto del veicolo.

Come se non bastasse, il canone proposto sembra essere quello di una rata che pagheresti per l’acquisto di un’auto che costa la metà. In questa operazione c’è qualcosa che non mi torna.

Senza cercare troppo a fondo, nel contratto salteranno subito all’occhio quattro elementi:

  • ANTICIPO: Normalmente compreso fra il 10% e il 30% dell’importo totale, secondo la “solvibilità” e “l’affidabilità” del cliente. Poniamo che per la nostra auto da 50.000 euro (magari un bel Suv) ci venisse richiesto il versamento del 20% in anticipo, all’atto della “prenotazione” ci troveremo a versare 10.000 euro. Mica pochi…
  • CAPITALE FINANZIATO: il prezzo diminuito dell’anticipo appena versato. Nel nostro caso, al netto dei 10.000 euro di anticipo, il capitale finanziato sarà pari a 40.000 euro. A questa voce dovremmo anche aggiungere la quota interessi (TAEG), perché siamo in presenza di un vero e proprio finanziamento.
  • CANONE: Ovvero la “Rata” (capitale più interessi) che mensilmente verserai per il pagamento del capitale finanziato e per i servizi (quando e se inclusi). Il canone ovviamente per essere così basso non potrà essere calcolato sull’intero Capitale Finanziato, ma sul 50% circa. Ecco il perché di una rata così apparentemente conveniente.

Fin qui potrebbe sembrare anche una formula conveniente e se ci si attenesse soltanto ai numeri proposti negli spot in tv o sui social non vi sarebbero dubbi, la formula è senza dubbio vincente. Ma leggendo ancora meglio il preventivo/contratto scopriremo che sì, il Canone di pochi euro sarà fisso per tutta la durata del contratto (di finanziamento), e se paragonato a quello di un normale finanziamento acceso per l’acquisto di un veicolo da 50.000 euro, ad esempio, risulterà probabilmente più conveniente (fino al 50%), ma eccoci alla nota dolente, ovvero l’elemento più sottovalutato del contratto e l’ultimo dei quattro elementi chiave per la corretta valutazione dell’affare, la

  • MAXIRATA (o CAPITALE RIMANENTE): La parte rimanente di capitale, che al termine del finanziamento potrai pagare cash o rifinanziare (ma non sempre è previsto) “in comode rate mensili” tramite un nuovo contratto di finanziamento che solitamente va dai 24 ai 60 mesi.

Questa operazione è sì una iniezione di fiducia nei confronti dei clienti per spingerli a comprare l’auto dei propri sogni, ma allo stesso tempo diventa anche proibitiva nel momento del versamento di un sostanzioso Anticipo e quando poi ci si troverà di fronte al pagamento della maxirata. Ti vorrei anche far notare che quando arriverà il momento di chiudere l’operazione saranno passati almeno 36 mesi, cioè 3 anni e la tua auto si sarà abbondantemente svalutata (ne parlo in questo post, se te lo fossi perso ti invito a dargli un’occhiata). Quindi, nel preventivo o nel contratto, occhio alla voce “valore garantito”.

Nel marketing questa attività si chiama “prospecting” e viene messa in campo per generare contatti commerciali (o lead) che in una determinata fascia di tempo possano essere interessati ad un determinato prodotto/servizio. Il 70% della clientela che viene attirata da queste promo incredibili, viene chiamata in gergo “would, but can’t”, ovvero ”vorrei, ma non posso” (chissà perché?) ed è da sempre il bersaglio preferito delle aziende nel momento “del bisogno”, cioè quando c’è abbondanza di un prodotto rispetto al suo reale fabbisogno nel mercato di riferimento.

Concludo con una riflessione che spero non offenderà nessun lettore:

Se l’auto che sogni è proprio lì, nei tuoi sogni, perché costa 50.000 euro, non puoi illuderti pensando di acquistarla in “comode rate mensili” a partire da 250 euro. E’ illogico. E il resto dei soldi chi pensi ce li metterà, la casa costruttrice? Ma te lo immagini?

Vuoi guidare un’auto nuova, con tutti i servizi inclusi per davvero? NOLEGGIALA, anche con la formula ZERO ANTICIPO. No, non è un sogno, ma una realtà.

Cerca fra le nostre proposte e scegli quella che ti è più congeniale per segmento, chilometraggio e canone mensile, al resto ci pensiamo noi di New Fleming Rent. Contattaci inserendo i tuoi dati e la tua richiesta nel form che trovi qui sotto.

A presto.

Modulo di Contatto

10 + 13 =

Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi